Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2017

Perdonare...che fatica!

Per donare...perdonare! Essendo un tasto davvero dolente è importante parlare del perdono. Questo punto è quello su cui cerco di lavorare costantemente, è il mio punto debole, ancora prima di amare me stessa. Riesco a ringraziare il Signore per le occhiaie e per la ceretta che inesorabilmente ogni mese faccio per non assomigliare ad una simpatica scimmietta amica di Tarzan, ma se me ne combini una riesco a non perdonare per molto tempo. Parlo di perdono non di dimenticare perché, come dice il Curtaz, il perdono è una scelta non un’amnesia. Dunque questa è la mia lotta col maligno. Con il mio passato ho fatto i conti quasi subito, durante e dopo il corso Vocazionale, ma ancora fatico - e vorrei vedere - a pregare per i cosiddetti nemici, quelli che non mi stanno simpatici, quei rompiscatole assurdi che ti puoi ritrovare sul cammino, chi ti ferisce. Non so se vi è capitato di leggere una certa Lettera di San Paolo dove esorta i primi cristiani a non giudicare per non essere giudicati, di…

Chi trova un Amico trova un Tesoro

Lungo il cammino non siamo soli, abbiamo dei fratelli, degli amici. Ritengo molto importante il ruolo delle amicizie. Le relazioni intorno alla coppia sono molto fondamentali, guai se non avessimo avuto gli amici. Non parlo solo di amici che condividono la fede, anzi, coloro i quali sono su un cammino più arduo sono lì, messi dal Capo perché tu possa essere strumento del suo Amore nella loro vita. La scrittrice che accenno nel primo post, Costanza Miriano - colei la quale ha scritto  “Sposati e sii sottomessa” e “ Sposala e muori per lei” - li ha riuniti sotto il nome di compagnia, e la cosa mi piace un sacco!
Questa cosa degli amici io l’ho capita un po’ dopo, ecco, da bambina non mi è andata benissimo in fatto di amicizie. Sia alle elementari che alle medie ho avuto difficoltà con i miei compagni di classe e queste esperienze mi hanno portata a non fidarmi troppo degli altri. Ho iniziato ad aprirmi, a fidarmi solo durante le scuole superiori. Dopo essere stata ferita molte volte, fac…